Mancano solo pochi giorni all’Emirato di Dubai per ospitare il mondo all’Expo 2020, la città è più preparata che mai, a dare vita ad un viaggio di sei mesi ricco di discorsi intellettuali, celebrazioni e innovazioni per la risoluzione dei problemi.

Cos’è Expo 2020 Dubai?

Dubai ospita la prima Expo mondiale che si terrà nella regione del Medio Oriente, Africa e Asia meridionale (MEASA). È una collaborazione di oltre 190 paesi, organizzazioni multilaterali, imprese e istituti di istruzione che si uniscono per sei mesi, dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022.

L’esposizione si svolgerà sotto il tema “Collegare le menti, creare il futuro” attraverso la celebrazione di culture diverse e innovazioni mai viste prima. Questo tema generale è ulteriormente suddiviso in sottotemi chiave di Sostenibilità, Opportunità e Mobilità.

Qual è lo scopo di Expo 2020 Dubai?

Expo 2020 Dubai è più di un semplice evento internazionale: è la necessità del momento. L’evento mira a riunire il mondo nella solidarietà per affrontare le sfide di un’era post-pandemia. Dubai ha finito di immaginare un futuro più verde e sostenibile perché sta già accadendo al The World’s Greatest Show.

I programmi di eventi chiave come le settimane tematiche di Expo, il Global Best Practice Program e la serie World Majlis si concentreranno su come possiamo migliorare l’accesso all’istruzione, al cibo, all’energia e all’acqua per tutti.

Cos’è un’Esposizione Universale?

Le esposizioni mondiali esistono dal 1851, lasciando dietro di sé eredità di lunga durata sotto forma di ketchup, touchscreen, lavatrici e persino i nostri telefoni cellulari.

Regolamentate dal Bureau International des Expositions (BIE), queste mostre globali invitano i paesi a mostrare i loro successi e invenzioni in padiglioni autocostruiti per un futuro migliore. Ogni cinque anni, il corpo elegge una nazione ospitante per ricevere il mondo alla loro super fiera.

Chi ha ospitato la precedente Expo Mondiale?

Expo 2015 si è svolto a Milano con il tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita” dal 1 maggio 2015 al 31 ottobre 2015.

Chi ospiterà la prossima Esposizione Universale?

Expo 2025 si terrà a Osaka con il tema “Designing Future Society for Our Lives” dal 13 aprile 2025 al 13 ottobre 2025.

Perché l’evento si chiama Expo 2020 Dubai se si terrà nel 2021?

Alla luce del nuovo focolaio di coronavirus dello scorso anno, l’organo di governo dell’Expo mondiale ha votato all’unanimità per posticipare Expo 2020 Dubai di un anno. Gli organizzatori hanno quindi deciso di mantenere il titolo originale dell’evento per scopi di branding e marketing.

Quanto costa un biglietto per l’Expo?

I tipi di biglietti per l’evento vanno dai biglietti giornalieri agli abbonamenti stagionali e saranno in palio a partire dal 18 luglio 2021.

Biglietto giornaliero: Dh95 ( circa 23 euro )

Biglietti plurigiornalieri (con accesso illimitato per 30 giorni consecutivi): Dh195

Abbonamenti stagionali (ingresso illimitato per tutti i sei mesi di Expo 2020): Dh495

Cos’è un’Esposizione Universale?

Le esposizioni mondiali esistono dal 1851, lasciando dietro di sé eredità di lunga durata sotto forma di ketchup, touchscreen, lavatrici e persino i nostri telefoni cellulari.

Regolamentate dal Bureau International des Expositions (BIE), queste mostre globali invitano i paesi a mostrare i loro successi e invenzioni in padiglioni autocostruiti per un futuro migliore. Ogni cinque anni, il corpo elegge una nazione ospitante per ricevere il mondo alla loro super fiera.

LO SAPEVATE?
L’iconica Torre Eiffel è stata costruita al solo scopo di accogliere i visitatori dell’Esposizione Universale di Parigi 1889.

Quando Dubai ha vinto la gara di Expo 2020?

Dubai ha vinto la gara per ospitare la 34a Expo Mondiale il 27 novembre 2013.

Quanto durerà Expo 2020 Dubai?

Expo 2020 Dubai si terrà dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022.

Chi ha ospitato la precedente Expo Mondiale?

Expo 2015 si è svolto a Milano con il tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita” dal 1 maggio 2015 al 31 ottobre 2015.

Chi ospiterà la prossima Esposizione Universale?

Expo 2025 si terrà a Osaka con il tema “Designing Future Society for Our Lives” dal 13 aprile 2025 al 13 ottobre 2025.

Expo 2020 mira a riunire il mondo in solidarietà per affrontare le sfide di un’era post-pandemia.

Perché c’è bisogno di un’Esposizione Universale?

Le Esposizioni Universali offrono alle persone di tutto il mondo una piattaforma comune e accessibile. Utilizzando questo palco internazionale, possono quindi promuovere soluzioni future per l’umanità che aiuteranno a salvaguardare il nostro pianeta.

Qual è lo scopo di Expo 2020 Dubai?

Expo 2020 Dubai è più di un semplice evento internazionale: è la necessità del momento. L’evento mira a riunire il mondo nella solidarietà per affrontare le sfide di un’era post-pandemia. Dubai ha finito di immaginare un futuro più verde e sostenibile perché sta già accadendo al The World’s Greatest Show.

 

I programmi di eventi chiave come le settimane tematiche di Expo, il Global Best Practice Program e la serie World Majlis si concentreranno su come possiamo migliorare l’accesso all’istruzione, al cibo, all’energia e all’acqua per tutti.

Perché l’evento si chiama Expo 2020 Dubai se si terrà nel 2021?

Alla luce del nuovo focolaio di coronavirus dello scorso anno, l’organo di governo dell’Expo mondiale ha votato all’unanimità per posticipare Expo 2020 Dubai di un anno. Gli organizzatori hanno quindi deciso di mantenere il titolo originale dell’evento per scopi di branding e marketing.

Quali misure sono in atto per il COVID-19?

Expo 2020 ha introdotto tecnologie applicate come i robot e l’intelligenza artificiale (AI) per ridurre al minimo i punti di contatto in tutto il sito. Di seguito sono riportate le  misure di sicurezza implementate in tutto il sito dell’evento.

Secondo gli organizzatori, i visitatori sono incoraggiati a vaccinarsi, ma non è un requisito per l’ingresso. I visitatori non vaccinati di età pari o superiore a 18 anni devono presentare un test PCR negativo effettuato nelle 72 ore precedenti. I possessori di biglietto vaccinato possono entrare previa prova di vaccinazione. Coloro che non hanno effettuato il test ma hanno un biglietto d’ingresso valido possono usufruire di un test PCR gratuito presso una struttura vicino al sito Expo, tuttavia, ottenere i risultati può richiedere circa quattro ore.

Expo 2020 Dubai continuerà ad aggiornare le proprie linee guida man mano che la situazione cambia. I visitatori vaccinati per il momento devono comunque rispettare l’uso delle mascherine, il distanziamento sociale, il regolare lavaggio e igienizzazione delle mani e le altre misure precauzionali elencate di seguito.

Telecamere termiche: si tratta di speciali telecamere nei punti di arrivo che controllano la temperatura dei visitatori prima che possano entrare nel sito.

Mascherine: i visitatori devono indossare sempre maschere per il viso.

Precauzioni sanitarie: stazioni di igienizzante per le mani sono installate a intervalli regolari in tutta la sede. Tutte le aree comuni e le sedi degli eventi di Expo sono soggette a regolare pulizia e sanificazione.

Distanziamento sociale: i visitatori devono mantenere una distanza di due metri tra loro.

Strutture sanitarie: personale medico e personale specializzato è sempre pronto a intervenire in caso di emergenza. Ci sono anche sette centri di pronto soccorso in loco aperti tutti i giorni della settimana.

Personale vaccinato: tutti i dipendenti e le loro famiglie, così come i partecipanti all’evento, sono stati vaccinati contro il COVID-19 grazie al programma di vaccinazione interno di Expo.

Cosa significa il logo di Expo 2020?

Il logo ad anello di Expo 2020 Dubai è ispirato a un vero anello d’oro che è stato trovato nel sito archeologico di Saruq Al-Hadid di 4.000 anni.

Secondo una dichiarazione rilasciata dal Dubai Media Office, quando Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e sovrano di Dubai, ha rivelato il logo nel 2016, ha dichiarato: “Il logo di Expo 2020 rappresenta il nostro messaggio al mondo che la nostra civiltà ha radici profonde”.

Dove si trova la sede di Expo 2020?

La sede dell’Expo 2020 si trova nel distretto di Dubai South, appena a sud del Dubai Investments Park. I visitatori scopriranno che il sito dista circa 34 minuti dall’aeroporto internazionale di Dubai (DXB) e solo 20 minuti dall’aeroporto internazionale Al Maktoum (DWC).

Posizione: Expo Road (E77), Dubai South, Jebel Ali

Quanto è grande il sito di Expo 2020 Dubai?

Il sito di Expo 2020 Dubai si estende su un’area sbalorditiva di 4,38 chilometri quadrati, equivalente a quattro volte la superficie totale del più grande centro commerciale del mondo: il Dubai Mall.

Che aspetto ha la sede di Expo 2020 Dubai?

Da una prospettiva a volo d’uccello, lo spazio principale dell’evento è ben suddiviso in tre petali con due tratti di spazi pubblici rettangolari tra di loro. Ogni petalo è un Distretto Tematico – Sostenibilità, Opportunità e Mobilità – che rientra nel perimetro esagonale del sito.

Al centro della sede si trova Al Wasl Plaza , la più grande cupola di proiezione a 360 gradi del mondo. (“Al Wasl” è il nome storico di Dubai e significa “connessione” in arabo, il che lo rende il nome perfetto per il sito.)

L’appaltatore italiano Cimolai Rimond ha intrecciato il traliccio in acciaio nel logo ad anello di Expo 2020 Dubai, mentre Adrian Smith + Gordon Gill Architecture ha supervisionato il design della cupola e della piazza insieme ai suoi servizi ospitati.

La piazza collega i tre distretti tematici e intratterrà i visitatori che si riverseranno al centro da tutti i lati con spettacoli di proiezione, ristoranti, fontane e parchi. Oltre ai distretti, i visitatori possono anche accedere al Padiglione degli Emirati Arabi Uniti e alla nuovissima stazione della metropolitana Route 2020 dalla piazza.

Cosa sono i Padiglioni Tematici Sostenibilità, Opportunità e Mobilità?

1. Terra – The Sustainability Pavilion: ospitato nel Sustainability District, il padiglione immagina come potrebbe essere il prossimo futuro se vivessimo in armonia con la natura e la tecnologia sostenibile.

Progettata da Grimshaw Architects, la struttura è una sofisticata costellazione di alberi naturali e a energia solare. L’architettura unica di Terra utilizza 4.912 pannelli solari sulla sua chioma larga 130 metri e 18 alberi energetici per raggiungere il suo obiettivo di azzeramento del consumo di energia e acqua. Dopo l’Expo, il padiglione punta a generare la propria energia e riciclare l’acqua che consuma, rendendolo autosufficiente al 100%.

Terra è stata aperta al pubblico per dodici settimane durante la Pavilions Premiere per un’anteprima esclusiva.

Cosa c’è da vedere a Terra?

Latino per ‘Home Earth’, Terra – Il Padiglione della Sostenibilità accompagna il visitatore attraverso un viaggio interattivo composto da tre fasi. Questa esperienza immersiva aumenta la consapevolezza sul nostro impatto sul pianeta e spera di trasformare le nostre abitudini dannose entro la fine della visita:

Attraverso il wadi

Hai mai immaginato com’era la penisola arabica in passato? A Terra, verrai trasportato in un tipico wadi arabo – un letto di fiume asciutto – dove un tempo si aggiravano preziosi animali selvatici come mega elefanti e ghepardi.

Sotto la foresta

L’esperienza ‘verde’ è ora accessibile al Padiglione della Sostenibilità. Ci insegna alcune lezioni sulla sostenibilità e sulla conservazione della natura attraverso una passeggiata interattiva tra radici e funghi della foresta.

Sotto l’oceano

Tuffati nell’oceano, che ospita oltre un milione di specie marine, a Terra. All’interno della zona di mezzanotte dell’oceano, ascolta come suonano le balene quando cantano e incontra la rana pescatrice arrossata il cui corpo è bloccato da plastica di scarto.

2. Missione possibile – Il padiglione delle opportunità: situato nel distretto delle opportunità, il padiglione è pensato per essere un fiorente centro di persone che la pensano allo stesso modo che vogliono favorire le connessioni e, di conseguenza, ispirare le generazioni.

C’è un codice di abbigliamento specifico da seguire a Expo 2020 Dubai e negli Emirati Arabi Uniti?

Poiché Expo 2020 si terrà verso la fine dell’estate, si consiglia di portare vestiti leggeri durante i primi mesi. Nel caso in cui intendi prolungare il soggiorno a dicembre, è consigliabile portare anche una giacca sottile.

close
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.