L’ammiraglia Costa Crociere Costa Smeralda,  sta approntando, al porto di Savona, gli ultimi preparativi in ​​vista della prevista ripartenza nel Mediterraneo prevista per il 10 ottobre.

Tra le attività previste, il focus principale sarà l’implementazione del Protocollo Costa Safety, il protocollo sviluppato dall’azienda insieme ad un panel di esperti scientifici, che contiene le nuove misure operative di salute e sicurezza adottate nella prevenzione del COVID-19.

Le nuove procedure in linea con le autorità sanitarie italiane ed europee sono già state implementate su Costa Deliziosa che ha concluso con successo la prima crociera. Le misure del protocollo di sicurezza di Costa Crociere includono test con tampone antigene per tutti gli ospiti prima dell’imbarco e escursioni a terra protette.

L’itinerario esatto della nave da crociera è ancora sconosciuto, poiché è piuttosto improbabile che la Costa Smeralda possa percorrere il suo precedente itinerario nel Mediterraneo occidentale con soste a Barcellona o Marsiglia.

Molto probabilmente Costa Crociere annuncerà una rotta modificata per la Costa Smeralda e maggiori dettagli nei giorni successivi.

Dopo il riavvio di Costa Deliziosa (il 6 settembre 2020) e Costa Diadema (il 19 settembre 2020), Costa Smeralda sarà la terza nave da crociera di Costa Crociere a riprendere il servizio. Il 27 dicembre 2020 Costa Firenze sarà la quarta nave Costa a riprendere le crociere.

 

close
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.