Cartagena, considerato uno dei porti principali della Spagna per il gran numero di navi che può accogliere, il porto di Cartagena è stato desiderato e conteso fin dall’antichità e attraverso i secoli, dalle diverse civiltà che lo hanno navigato, attribuendogli il carattere cosmopolita che oggi lo caratterizza. 

La città di Cartagena si trova nel sud della Spagna, nella provincia della Murcia! Fu fondata nel 227 A.C. su un insediamento iberico e ha raggiunto i giorni di massimo splendore in epoca romana sotto il nome di Carthago Nova.

Oggi la città è una destinazione turistica emergente grazie al ricco patrimonio storico e culturale risalente alle epoche Cartaginese, Romana e Bizantina. La città, inoltre, è ricca di affascinanti costruzioni militari dell’epoca moderna e contemporanea così come di palazzi modernisti e neoclassici. 

Cartagena è sicuramente una destinazione ricca di storia e cultura che vale la pena visitare quando la tua nave da crociera arriva al porto. Il porto di Cartagena è molto vicino al centro della città e alle principali attrazioni. Quasi tutte sono a circa 15 minuti di distanza dal porto!

LUOGHI D’INTERESSE

Il Teatro Romano

Il Teatro, risalente all’epoca romana, costruito tra l’anno 5 e 1 D.C. nella città di Carthago Nova oggi conosciuta come Cartagena, è sicuramente uno dei ritrovamenti archeologici più importanti della città. Il Teatro fu costruito al tempo dell’Imperatore Augusto e la sua eccellente preservazione è da attribuire al fatto che rimase nascosto alle successive occupazioni, come quella Bizantina, Andalusa e del Tardo Medioevo. 
La restaurazione del monumento fu parzialmente completata nel 2008 ed è in programma il completamento della del portico entro il 2020. 

 

Il Quartiere del Foro Romano

Questo impressionante sito archeologico è costituito da un insieme di costruzioni risalenti ad epoca romanica e che sono rimaste nascoste per più di 20 secoli. Tra i resti che si sono meglio mantenuti ci sono i cicli pittorici che decoravano le stanze del vestibolo nei palazzi, alcune mura alte circa 4 metri e le colonne dell’atrio. 

 
Castillo de la Concepción

Questa costruzione medievale è il punto migliore da dove iniziare la scoperta della città. Situato sulla collina omonima, da questa fortezza potrai godere della vista panoramica sulla città e sul porto. La struttura è facilmente raggiungibile grazie all’Ascensore Panoramico che ti permette di evitare la salita a piedi. 
La storia di questo Castello è di elevata importanza per la sua posizione strategica che permetteva di dominare la vista sulla costa!


È una città profondamente spagnola nell’anima: lo potrete facilmente constatare dall’atmosfera rilassata, dai vivaci tapas bar, dalle piazze che si animano di gente di ogni d’età, dagli eventi all’aperto, dal sole e dalle belle spiagge nei dintorni. Il tutto a prezzi però molto più economici che nelle famose località turistiche. Fate tesoro di questo segreto e visitate Cartagena al più presto!Il

Cartagena e la spiaggia di Playa Larga

La regione di Murcia, in Spagna, è una delle più famose per l’offerta turistica ed il numero e la qualità delle spiagge che presenta. Una delle spiagge più spettacolari e popolari della regione è senza dubbio Calblanque, conosciuta anche come Playa Larga. Situata all’interno dei 2000 ettari che formano il Parco Naturale di Cartagena, la spiaggia di Playa Larga sorprende proprio per il paesaggio vergine e selvaggio, formato per lo più da boschi e montagne, che riparano la Cala e che rappresentano uno dei luoghi meglio conservati della costa mediterranea di Spagna.

In origine la depressione di Calblanque era una zona paludosa, isolata dal Mediterraneo, ma durante il secolo scorso si attivarono operazioni di bonifica dell’intera area costiera, e due delle lagune che formavano quest’area vennero adibite a salina.

Distese di spiagge deserte e sabbiose, interrotte da rocce impervie a strapiombo sul mare, si perdono a vista d’occhio lungo il litorale di Murcia, 250 chilometri di costa, che qui chiamano cálida perché il sole la infuoca tutto l’anno. È il litorale meno conosciuto di Spagna, tra Alicante e l’Andalusia, che appartiene a una regione altrettanto esclusa dai grandi circuiti turistici, ma che merita un viaggio per la ricchezza di paesaggi e di risorse che offre in un’area relativamente piccola: montagne rocciose, un mare incontaminato, fertili pianure con orti e frutteti, ricche testimonianze del passato, una rinomata tradizione artigianale e una grande passione gastronomica.

 

close
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.