Battesimo a Dubai per Msc Virtuosa. Vago: “Confermato il nostro impegno per il Medio Oriente”

Alla cerimonia hanno partecipato il sultano Ahmed Bin Sulayem, presidente del gruppo e CEO di DP World, e Helal Saeed Almarri, direttore generale del Dipartimento dell’economia e del turismo di Dubai

Un’altra cerimonia per Msc Crociere, che oggi celebra il battesimo a Dubai della nuova ammiraglia Msc Virtuosa, pochi giorni dopo quello alle Bahamas di Msc Seashore.

Madrina della nave (6.334 passeggeri, oltre a 1.704 membri dell’equipaggio e il primo barman umanoide a bordo) è stata ancora una volta Sophia Loren, che ha battezzato 17 delle 19 navi della flotta della compagnia.

 “Siamo onorati di ospitare questa cerimonia di antica tradizione marittima negli Emirati Arabi Uniti durante l’anno del Giubileo d’Oro e, con essa, di sottolineare il nostro impegno a lungo termine in questa regione” ha commentato Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di MSC Crociere .

“La nave farà scalo nel Paese come parte del nostro dispiegamento nella regione del Golfo”, ha aggiunto per sottolineare l’impegno a lungo termine della compagnia negli Emirati Arabi Uniti e più in generale nel Medio Oriente, una destinazione popolare per i turisti italiani. 

Hanno partecipato alla cerimonia Sultan Ahmed Bin Sulayem, presidente del gruppo e CEO di DP World , e Helal Saeed Almarri, direttore generale del Dipartimento dell’Economia e del Turismo di Dubai. 

Dopo la cerimonia, MSC Virtuosa, che è anche una delle navi da crociera più avanzate dal punto di vista ambientale, partirà da Dubai per il suo viaggio inaugurale nel Golfo con visite ad Abu Dhabi, Sir Bani Yas Island e Doha.

close
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.